Malore in mare, uomo di 58 anni muore mentre fa pesca subacquea

Ha avuto un malore mentre stava praticando attività di pesca subacquea amatoriale. Un uomo di 58 anni, Giorgio Ceravolo è deceduto ieri sera a Pizzo. Secondo quanto si è appreso si era immerso nello specchio d’acqua antistante la stazione ferroviaria ma non è più riemerso.

Per questo motivo sono scattate le ricerche delle persone che si trovavano sul posto, rese difficoltose dalla scarsità di luce.

È stato il fratello dell’uomo, qualche minuto dopo, a notare una sagoma in mare. Subito portato a riva il 58enne è stato soccorso ma per lui non c’è stato nulla da fare. I medici del 118 hanno constatato che era già senza vita.