Maltempo: Allerta meteo, neve a bassa quota e venti forti in Calabria

Un minimo depressionario centrato sul Tirreno, in movimento verso sud-est, richiama aria fredda di origine polare causando un deciso rinforzo della ventilazione nord-orientale ed un sensibile calo termico, con nevicate fino a quote di pianura al Centro-Sud.

Le basse temperature previste a seguito della perturbazione favoriranno il formarsi di diffuse gelate. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende i precedenti.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dal primo mattino di domani, domenica 14 febbraio, il persistere di nevicate al di sopra dei 200-400 metri, localmente in calo fino a quote di pianura, su Molise, Basilicata e Puglia, con apporti al suolo da deboli a moderati.

Dalla sera di domani si prevedono inoltre nevicate al di sopra dei 200-400 metri, localmente in calo fino a quote di pianura, su CALABRIA e Sicilia, specie settori settentrionali, con apporti al suolo da deboli a moderati. Dal primo mattino di domani, 14 febbraio, si prevede il persistere di venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna.

Venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, su Campania, Puglia, Basilicata, CALABRIA e Sicilia. Forti mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, domenica 14 febbraio, allerta GIALLA su tutto il territorio di Abruzzo, Basilicata, Molise, CALABRIA, Puglia e sulla Sicilia settentrionale.