Maltempo in Calabria – Diversi danni per il vento, fiumi ingrossati per pioggia torrenziale

Sono molti i danni e i disagi causati dall’ondata di maltempo che, dalla serata di ieri, sta interessando in particolare la zona centrale della Calabria. Nella serata di ieri forti raffiche di vento e pioggia torrenziale hanno interessato la provincia di Catanzaro. Nel capoluogo calabrese molti gli alberi abbattuti che hanno creato notevoli difficoltà alla circolazione stradale.

Disagi anche su tutta la fascia costiera tra Catanzaro e Crotone, con danni alla pubblica illuminazione e ai tabelloni pubblicitari tra Sellia Marina, Cropani e Botricello. Nel comprensorio di Lamezia Terme (Cz) l’ondata di maltempo prosegue anche nella giornata di oggi. Durante la notte sono state segnalate frane e alberi abbattuti dal vento. A Sambiase di Lamezia Terme due pini hanno danneggiato il chiosco di un bar.

Anche la zona tirrenica del Cosentino, al centro dello stato di allerta, ha registrato danni. Ad Amantea un albero caduto ha bloccato la circolazione stradale, mentre a San Nicola Arcella una frana ha chiuso la circolazione sulla strada statale 18. Problemi anche nel Vibonese, con particolare attenzione rivolta lungo la fascia costiera. A Tropea scuole chiuse per oggi e previsioni critiche a causa dello stato di allerta arancione.

Questa notte squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme è intervenuta sulla
SP 105 direzione Terme di Caronte chiusa su entrambe le corsie di marcia da una grossa radice caduta su sede stradale a seguito di una frana.
La stessa veniva tagliata e spostata a lato della carreggiata favorendo il passaggio delle automobili.