Mamma incinta ha febbre alta e problemi cardiaci: neonato muore in ospedale, aperta inchiesta

Un neonato è morto la notte scorsa nell’ospedale di Cosenza ed i genitori hanno denunciato il fatto alla polizia. Secondo quanto si è appreso sino ad ora, la donna si è presentata in ospedale con febbre alta e problemi cardiaci ed è stata ricoverata nel reparto di ostetricia e ginecologia. I problemi sarebbero sopraggiunti al momento del parto e non è ancora chiaro, al momento, se il neonato sia nato morto o se il decesso sia arrivato subito dopo il parto.

I genitori si sono rivolti al posto fisso della Polizia in ospedale presentando una denuncia. Stamani, gli agenti della Questura di Cosenza sono andati in reparto dove hanno sequestrato la cartella clinica.
La neonata, secondo quanto si è appreso successivamente, è nata nella notte tra domenica e lunedì. I medici hanno tentato un parto naturale ma sarebbero sopraggiunte delle sofferenze per cui è stato deciso per il cesareo.

Subito dopo la nascita, la neonata è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva dove la notte scorsa è morta. Alla notizia del decesso, il padre della neonata avrebbe dato in escandescenze. Da qui l’intervento in reparto della polizia. L’uomo ha poi riferito quanto accaduto agli agenti facendo una denuncia per chiarire le cause del decesso. Nei giorni scorsi un altro neonato, un maschietto, secondo quanto si è appreso, è morto nell’ospedale di Cosenza cinque giorni dopo il parto, avvenuto il 22 maggio scorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.