Manno annuncia licenziamenti al Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese

mannoIl presidente del Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese, Grazioso Manno ha annunciato, nel corso di un’assemblea del personale, la volontà di procedere con un taglio di dieci o dodici unità lavorative. Una decisione drastica– fanno sapere i lavoratori -, motivata alla luce della situazione finanziaria dell’ente, che si inserisce in un contesto già difficile, dal momento che il personale del Consorzio non percepisce stipendio da tre mensilità.

Sono una quarantina i dipendenti dello Ionio Catanzarese, tra interni ed esterni, ai quali si aggiungono i lavoratori stagionali e gli operai forestali che con il Consorzio collaborano. Un taglio di una decina di unità, dunque, corrisponde al 25 per cento del personale in carico, con gravi ripercussioni per tante famiglie. Nel suo intervento davanti ai dipendenti, Manno ha tracciato un quadro economico complesso, con i bilanci del Consorzio che sarebbero ormai al collasso. Da qui la decisione di ridurre il personale. Tra i lavoratori del Consorzio aumenta la preoccupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.