Maria Gabriella Tigani Sava presenta a Soverato il Libro: “Risorgimento: l’Io – romantico in azione”

L’evento, di alta valenza culturale, si terrà a Soverato all’ Università Popolare della Terza Età e del Tempo Libero “Magno Aurelio Cassiodoro” nell’ ambito degli Incontri culturali del Venerdì, il 3 giugno 2022.

In un’epoca di rigurgiti nazionalistici e di rottura di vecchi equilibri geopolitici, il Risorgimento italiano, esaminato in un contesto più ampio, quale quello europeo, acquista una rilevanza maggiore, poiché richiama l’attenzione su tematiche sempre attuali (gli Stati-nazione, i nazionalismi, il ruolo dell’Europa nello scacchiere mondiale, la militanza civile e politica).

Facendo uso degli strumenti concettuali della cultural history, declinata con una netta preferenza per l’analisi letteraria e ideologica dei testi e la circolazione delle idee tra i circoli intellettuali, l’autrice analizza i rapporti tra Byron e il romanticismo europeo, la diffusione del byronismo nell’Italia centro-settentrionale e infine la presenza di gruppi byroniani nella parte continentale del Regno delle Due Sicilie e in particolare nelle province calabresi.

La figura di Lord Byron, ancora non sufficientemente studiata in Italia, è posta in correlazione con il processo di nation-building del Bel Paese, oggetto di accesi dibattiti e interpretazioni storiche, dalla tesi gramsciana al più recente approccio costruttivista. Il volume si concentra sul fenomeno del byronismo, quindi sull’influenza del celebre poeta inglese sulla educazione sentimentale e culturale di generazioni di patrioti italiani, i quali guardarono a Byron come a un’icona non solo estetico-letteraria, ma anche politica.

Il volume verrà illustrato, davanti a un pubblico qualificato (ingresso libero), venerdì 3 Giugno 2022 ore 18,00 da Maria Gabriella Tigani Sava, University of Malta, Membro della Royal Historical Society e dell’ASMI (Association for the Study of Modern Italy) di Londra. Saluti e introduzione del Presidente della Università, Professoressa Sina Pugliese.

Assieme all’autrice interverranno il Prof. Ulderico Nisticò (Storico), il Dott. Eugenio Attanasio (Regista e operatore culturale), il giornalista Luigi Stanizzi (Fondatore e Presidente del Premio Mar Jonio).