Materiale dell’ospedale per fini personali, 6 persone indagate per peculato

Sei persone sono indagate dalla procura di Catanzaro per l’ipotesi di reato di peculato ed in particolare per aver prelevato e utilizzato per fini personale, materiale in dotazione all’ospedale.

Al centro il reparto di Oculistica dell’ospedale Pugliese Ciaccio. Secondo i magistrati catanzaresi, avrebbero prelevato farmaci e strumenti.

Eseguite una serie di perquisizioni da parte della Guardia di finanza, sia all’interno del reparto che nell’abitazione di un professionista sanitario.

Nel registro degli indagati sono stati iscritti il dirigente medico Marco Scicchitano, Miguel Rechichi, Melania Musso, i due tecnici Annarita Procopio e Corrado Sperli, e l’informatore scientifico Maurizio Gigliotti.