Maxi-frode fiscale di un concessionario d’auto, titolare denunciato


I Funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Reggio Calabria, nel corso di un’attività di verifica nei confronti di una ditta operante nel settore del commercio on line di autovetture usate, hanno accertato un’evasione d’imposta pari a € 212.000,00, sanzionabile da un minimo di € 552.000,00 ad un massimo di € 1.058.000,00.

Le autovetture, acquistate in Germania, sono state vendute in Italia a soggetti privati senza aver assolto il pagamento dell’IVA.

Il titolare della ditta, che non ha adempiuto ad alcun obbligo previsto dalla normativa IVA che disciplina gli scambi intracomunitari e che è risultato irreperibile, è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per gli accertamenti finalizzati a far emergere eventuali profili di responsabilità penale.