Mercato di Soverato, sospesi ottanta ambulanti: non pagavano la tassa di occupazione

Ottanta provvedimenti di sospensione per altrettanti commercianti del mercato del venerdì. Parte a Soverato la fase 2 della riorganizzazione dell’area mercatale che passa per il recupero dei pagamenti mai versati per l’occupazione del suolo pubblico.

«Chi non ha fino a ora versato le quote per gli anni passati, relative al pagamento dei posteggi, avrà 30 giorni per mettersi in regola. Qualora non lo facesse non potrà più proseguire l’attività di vendita – spiega il vicesindaco e delegato al commercio Pietro Matacera -. Si tratta di circa 80 commercianti che da lunedì saranno sospesi dall’attività».

L’articolo completo sulla Gazzetta del Sud – edizione di Catanzaro in edicola.