Meteo, in formazione un vortice temporalesco nel cuore del Mediterraneo

La settimana appena iniziata si annuncia tutt’altro che tranquilla sul fronte meteorologico. Se già in avvio essa risulterà spiccatamente instabile e caratterizzata da frequenti impulsi temporaleschi, nella seconda parte potrebbe andare addirittura peggio in quanto pare che dovremo fare i conti con lun vortice ciclonico destinato a formarsi proprio nel cuore del Mediterraneo.

Insomma, non mancheranno le precipitazioni anche se, come spesso ricordiamo, siamo nel pieno della Primavera e in questa stagione i fenomeni hanno la caratteristica di non essere diffusi e nemmeno troppo duraturi. Come a dire: ombrello a portata di mano sì, ma non pioverà per troppe ore di seguito.

Al momento l’Italia non è più protetta dall’alta pressione e il meteo è fortemente condizionato da afflussi di aria fresca e instabile che proseguiranno nella loro azione disturbatrice quanto meno fino a Mercoledì 4 Maggio, determinando un’atmosfera assai dinamica, in particolare sulle nostre regioni centro-settentrionali: occhi puntati soprattutto alle ore pomeridiane e ai rilievi dove continueranno a scoppiare improvvisi temporali, che localmente potrebbero sconfinare fin sulle adiacenti pianure.

Andrà decisamente meglio invece al Sud per gran parte del giorno, salvo per lo sviluppo di nubi irregolari o addensamenti nelle ore più calde, tuttavia non forieri di precipitazioni.

A proposito di caldo, le temperature nei prossimi giorni manterranno un assetto abbastanza stabile al Sud, mentre al Centro-Nord potranno subire delle variazioni soprattutto a causa dei capricci atmosferici. Ovvero: in presenza di rovesci o temporali, gioco forza, le colonnine di mercurio tenderanno a scendere, ma non sono attesi crolli.

Da Giovedì 5 le cose cominceranno a peggiorare in maniera più marcata. Saranno due i fattori scatenanti: il primo elemento sarà costituito da un vortice ciclonico che dalle coste del Nord Africa inizierà ad avanzare verso levante; il secondo elemento sarà costituito invece da ulteriori correnti d’aria fresca in discesa del Nord Europa che finiranno per alimentare il vortice ciclonico.

A causa di questo mix di elementi si attiverà una fase di maltempo che fino a tutto Venerdì 6 Maggio avvolgerà le regioni del Centro-Nord, dove piogge e temporali saranno all’ordine del giorno.
Al Sud il tempo sarà sicuramente meno perturbato, anche se andrà comunque aumentando l’instabilità, con il rischio di qualche improvviso rovescio specie a ridosso dei monti.

Dando infine uno sguardo più avanti, il weekend potrebbe iniziare ancora all’insegna dell’incertezza, nonostante un probabile lento e graduale miglioramento.
Sul tema saranno ovviamente necessari degli aggiornamenti. (Ilmeteo.it)