Meteo – Maltempo al Nord, caldo estivo in Calabria

L’alta pressione che da giorni assicura tempo stabile sull’Italia è destinata a cedere di fronte a un vortice ciclonico di provenienza nord-atlantica.

I primi segnali di peggioramento si manifesteranno già nella giornata di domani, martedì 15 ottobre, che la perturbazione raggiungerà il suo clou sul Nord Italia, prima di estendersi in serata alle regioni del Centro.

A fronte della bassa pressione che insisterà sul Nord, dove caleranno gioco forza le massime, al Centro-Sud continuerà a far caldo. Anzi, sarà proprio il transito della perturbazione sulle regioni settentrionali – spiega iLMeteo.it – a richiamare “correnti calde di Scirocco che investiranno principalmente il Sud e parte del Centro”.

Domani dunque è previsto un picco delle temperature, “prossime ai 26/28°C anche su molte località del Sud e punte intorno ai 24/26°C su città del Centro come a Roma e Firenze”. Nelle aree interne di Sicilia e Sardegna, i valori potranno superare anche i 30°C. La colonnina di mercurio – dicono i modelli meteorologici – si manterrà stabile almeno per metà settimana, con buona pace degli amanti del freddo e per la gioia di chi ancora vuol godersi l’ottobrata.