Mezzo milione di euro nascosto sotto terra, due denunce per ricettazione

Ammonta a quasi mezzo milione di euro, esattamente a 477.930 euro, l’ingente somma in contanti dai carabinieri Comando Provinciale di Reggio Calabria, che hanno scoperto e sequestrato il denaro durante una serie di controllo sul territorio.

In relazione al ritrovamento sono state denunciate all’autorità giudiziaria, per ricettazione, due persone, un 39enne (G.A.) ed un 48enne (G.D.A.), entrambe reggini e già con pregiudizi di polizia.

In particolare, i militari, hanno eseguito dapprima una perquisizione nell’abitazione utilizzata dal 39enne, e in una intercapedine del divano vi hanno scovato 83 mila euro.

Si è così deciso di estendere il controllo anche ad un terreno esterno, attiguo al fabbricato: qui, in un bidone in plastica, sigillato ed interrato, ci erano invece altri 394.930 euro.

Il denaro sequestrato è stato assunto in carico e debitamente custodito in attesa di essere versato su un libretto di deposito giudiziario.