Migranti, ancora arrivi in Calabria: 80 persone sbarcate

Continuano, dopo qualche giorno di tregua, gli sbarchi di migranti nella Locride. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, la Guardia di Finanza e la Guardia Costiera hanno fermato a poche miglia dalle coste di Soverato un barchino con circa 80 persone a bordo di nazionalità irachena, afgana, iraniana e siriana.

I profughi sono stati condotti in serata al porto di Roccella Jonica, dove sono stati sottoposti al test del tampone molecolare da parte del personale specializzato dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria.

Successivamente, su disposizione della Prefettura di Reggio Calabria, sono stati momentaneamente sistemati per la prima accoglienza nella tensostruttura gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione civile che nel frattempo si è quasi svuotata. Al suo interno sono infatti rimasti solo una trentina di minori non accompagnati.