Minacce all’ex moglie nonostante il divieto di avvicinamento, arrestato

Nonostante il divieto si avvicinava all’ex moglie per minacciarla e intimidirla. È successo nel cosentino dove un uomo di 38 anni è finito in manette e messo ai domiciliari per aver perseguitato l’ex compagna.
L’azione è stata portata avanti dai carabinieri di Corigliano che hanno eseguito un’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari.

L’uomo dovrà rispondere dell’accusa di aver continuato a far subire all’ex moglie condotte vessatorie nonostante la misura restrittiva disposta dall’autorità giudiziaria.
La donna aveva infatti denunciato ai militari la condotta dell’ex marito, che non si sarebbe mai rassegnato alla fine del rapporto così da minacciare la donna pur di ottenere l’affidamento della figlia.

Poi due settimane fa l’arresto per persecuzione e per aver violato il divieto di avvicinamento, ma nonostante tutto nei giorni scorsi si sarebbe nuovamente avvicinato all’ex moglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.