Mirko Scarcella, il “guru” di Instagram di origini calabresi finisce su “Le Iene”

Nell’ultima puntata delle Iene è andato in onda un servizio dedicato alla presunta truffa che il “guru” di Instagram Mirko Scarcella, di origini calabresi da parte della madre, avrebbe messo in atto a discapito dei suoi clienti.

L’intero servizio, lungo più di un’ora, è stato documentato da Gaston Zama, che avrebbe effettuato ricerche approfondite sull’argomento per riuscire a mettere insieme tutti gli indizi necessari a “smascherare” Scarcella riguardo presunte bugie sulle sue attività.

Mirko Scarcella non ci sta, e tramite il suo account Instagram fa sapere ai suoi followers che queste accuse non cadranno nel dimenticatoio, in una stories molto eloquente in cui si riferisce proprio a Le Iene: “Chiederò il diritto di replica per tutte le buffonate grandiose che sono state dette, così vedremo chi sono i veri ciarlatani, enjoy”, e poi, sempre tramite Instagram, invia una stories scritta:

“Alla trasmissione Le Iene sembra che piaccia fare disinformazione per fare audience. E’ così che si pagano le decine di cause che annualmente ricevono grazie alle loro fake news (vedi google). Vivono di sensazionalismo, vogliono prendere la pancia del telespettatore partendo da una tesi e mai dai fatti. Domani comincio a raccontarvi una parte della verità, visto che nel programma non ne sono state dette. Mi sembra assurdo che possa essere in onda un programma del genere. Siamo solo all’inizio Gaston Zama hai ragione tu continua…”. Vedremo più avanti come andrà a finire questa vicenda dopo le pesanti accuse dello show Mediaset.