Molesta giovane turista straniera fingendosi autista, 32enne arrestato

È accusato di violenza sessuale aggravata dall’aver simulato la qualità di incaricato di pubblico servizio, un 32enne incensurato, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Paola.

L’uomo P.F., il 28 agosto scorso, avrebbe avvicinato una giovane turista di nazionalità argentina, in visita ai parenti del luogo fingendosi incaricato di pubblico servizio preposto al trasporto pubblico. La donna, 27enne, era arrivata ad Amantea col treno e stava aspettando un pullman per raggiungere un piccolo centro dell’entroterra quando è stata convinta a salire a bordo dell’autovettura di proprietà dell’uomo, che l’avrebbe poi molestava sessualmente mediante ripetuti palpeggiamenti. La giovane, sconvolta, era riuscita a fuggire ricevendo aiuto da alcuni passanti.

I due soccorritori hanno successivamente accompagnato la vittima alla Stazione dei carabinieri di Amantea al fine di farle sporgere querela subito. Da lì sono partite le indagini avviate dai carabinieri della Compagnia di Paola – Stazione di Amante – dirette dal sostituto procuratore Anna Chiara Fasano, coordinate dal procuratore capo Pierpaolo Bruni, che hanno permesso di individuare l’autore della violenza sessuale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.