Molesta una studentessa e aggredisce agenti Polizia Ferroviaria, arrestato

Ha molestato una studentessa appena sbarcata da una nave proveniente da Messina: l’uomo, di origine africana, è stato arrestato dagli operatori della Polizia Ferroviaria per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento ed atti osceni in luogo pubblico.

Il cittadino extracomunitario nei pressi della stazione ferroviaria ha dapprima avvicinato la ragazza rivolgendole pesanti apprezzamenti, poi ha tentato il contatto spingendola verso un muro. L’intervento di un ormeggiatore ha fatto desistere l’aggressore dai suoi propositi. Individuato dai poliziotti grazie ad una immediata attività di ricerca, il soggetto, è stato accompagnato presso gli Uffici di Polizia dove ha iniziato a danneggiare gli arredi e ad aggredire gli Agenti.

Prontamente bloccato ed arrestato, l’aggressore è stato giudicato con rito direttissimo e condotto presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria in regime di custodia cautelare