Montepaone – Devasta casa dei genitori e li minaccia davanti carabinieri, 37enne arrestato

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Soverato hanno arrestato in flagranza di reato un 37enne di Montepaone, gravemente indiziato di maltrattamenti nei confronti di familiari e conviventi.

Nella circostanza, i Carabinieri, a seguito di una telefonata pervenuta sull’utenza di pronto intervento 112, sono intervenuti presso l’abitazione dei genitori dell’uomo, dove era stata segnalata una lite in atto. Giunti sul posto, gli operanti hanno notato sin da subito l’abitazione completamente devastata, con molte suppellettili rotte e riverse a terra.

L’uomo, in evidente stato di agitazione psicofisica, incurante della presenza dei carabinieri, minacciava i genitori. Presso gli uffici della Compagnia di Soverato, le vittime hanno ricostruito le reiterate violenze e le vessazioni subite dal figlio negli ultimi due anni.

L’uomo, già gravato da precedenti di polizia per atti persecutori nei confronti della ex convivente, è stato conseguentemente arrestato, in flagranza di reato, per maltrattamenti contro familiari e conviventi e tradotto presso la casa circondariale di Catanzaro-Siano, in attesa dell’udienza di convalida. Il Gip di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere.