Montepaone, venerdì “Naturium” con gli esperti Aloisi e Calabrò

Si parlerà di diabete, alimentazione, dieta e attività fisica

Venerdì 12 novembre, anticipando i temi della Giornata mondiale del Diabete, indetta per domenica 14, il progetto culturale “Naturium” ospiterà degli incontri informativi aperti, su base territoriale, con specialisti ed esperti.

A Montepaone, venerdì mattina, presso l’Urban Market di via Nazionale, saranno presenti: la dottoressa Romana Aloisi (specializzazione in Biologia Clinica, Laurea specialistica in Scienze della Nutrizione Clinica umana), già Dirigente medico U. O. Complessa Diabetologia territoriale, Presidente dell’Associazione dietetica e nutrizione clinica – Calabria; il dottore Alessio Calabrò, Chinesiologo, specialista in Scienze dello Sport, Dietista clinico e sportivo, docente presso il corso di Laurea in Scienze delle attività motorie sportive dell’Umg di Catanzaro.

Il diabete è una malattia in continua crescita: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i diabetici nel mondo, oggi oltre 400 milioni, sono destinati ad aumentare ancora con una progressione molto rapida. Il primo trattamento è farmacologico (insulina) per alcuni (con diabete di tipo 1), ma per la maggior parte di quelli con diabete di tipo 2 una correzione degli stili di vita, il movimento fisico, una alimentazione ben bilanciata con l’apporto di tutti i nutrienti, sono da considerarsi, a giusta ragione, “terapeutici”, contribuendo a mantenere la glicemia sotto controllo.

Il diabete di tipo 2, quello più comune, è infatti una malattia multifattoriale, scatenata cioè dall’interazione di più cause, tra cui l’azione di fattori ambientali.

Tra questi ultimi, un ruolo importante nell’insorgenza della malattia è svolto dal sovrappeso, dall’obesità e da un’alimentazione sbilanciata, troppo ricca di carboidrati. Proprio di alimentazione, dieta (in particolare chetogenica) e attività fisica parleranno Aloisi e Calabrò, colloquiando con i presenti.