Mosca: aereo in fiamme durante l’atterraggio, 41 morti e diversi feriti

 Un aeromobile della compagnia di bandiera Aeroflot ha compiuto un atterraggio d’emergenza nell’aeroporto moscovita di Sheremetzevo.

Un aereo passeggeri Sukhoi Superjet 100 della compagnia di bandiera russa Aeroflot, ha preso fuoco e ha compiuto un atterraggio d’emergenza nell’aeroporto moscovita di Sheremetzevo. I passeggeri, fanno sapere i media russi, sono stati messi in salvo evacuando il velivolo con gli scivoli d’emergenza ma l’aereo ha continuato a bruciare sulla pista, mandando nell’aria una grande colonna di fumo nero.

Secondo i media russi 41 persone sono morte e ci sarebbero diversi feriti. L’aereo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, era decollato da Mosca diretto a Murmansk ed è stato costretto a un atterraggio di emergenza poco dopo. Funzionari citati dall’agenzia Interfax affermano che i 78 passeggeri a bordo sono stati evacuati. L’incendio è stato domato solo alle 18,50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.