Moto piomba sui pedoni. Morta una donna, gravissimo il centauro

Una donna di 64 anni è morta ed altre persone sono rimaste ferite in un gravissimo incidente stradale verificatosi nella tarda serata di lunedì lungo le bretelle del Calopinace, direzione mare-monti, all’altezza del ponte di Sant’Anna a Reggio Calabria.

La vittima di nazionalità marocchina, secondo quanto si è appreso, stava attraversando la strada assieme ad altre due persone, il marito e una donna entrambi connazionali, quando è stata investita in pieno da una moto in transito (una Honda 150) a forte velocità.

Tremendo l’impatto, lo scenario che si è presentato agli occhi dei soccorritori è stato devastante: l’urto è stato tale che brandelli del corpo della povera vittima sono stati recuperati a molti metri di distanza, mentre la motocicletta è finita a circa 100 metri dal luogo d’impatto.
Il motociclista, in gravissime condizioni, è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Le altre due persone coinvolte hanno riportato solo lievi ferite.