Muore a 10 anni travolta da un’auto, la madre: “la mia vita non ha più senso”


Ha affidato ai social tutta la disperazione per la morte della sua bambina causata da un terribile incidente stradale che l’ha strappata alla vita. Valentina aveva 10 anni e la madre è inconsolabile: «La mia vita non ha più senso senza te» scrive pubblicando una foto con la sua bambina: «Dio mi ha tolto la cosa più bella che avevo».

L’incidente giovedì sera, intorno alle 22, sull’A2 nei pressi dello svincolo autostradale di Bagnara Calabra. Valentina era in auto con la mamma e il suo compagno quando, superato lo svincolo di Scilla, il conducente si è accorto che dal cofano dell’autovettura fuoriusciva del fumo e ha pensato bene di fermarsi sulla corsia d’emergenza e a pochi metri dall’area di sosta.

La piccola sarebbe scesa dalla vettura dal lato sinistro ed è in quel momento che è sopraggiunta un’auto, una Renault Clio condotta da un sessantenne di Oppido Mamertina che ha centrato la piccola, morta sul colpo. Sul posto la polizia stradale, i medici del 118 che però non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso.

Sul tragico incidente sono state aperte indagini per accertare se via stata la responsabilità di qualcuno, e l’automobilista alla guida della Renault, quale atto dovuto, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale. Intanto sui social sono centinaia i messaggi di affetto e vicinanza al dolore della madre.

ARTICOLO CORRELATO
Bimba di 10 anni muore investita da un’auto in corsa