Muore di covid a soli 32 anni per una grave polmonite, non era vaccinata

Il Covid sta particolarmente interessando Isola Capo Rizzuto, città dichiarata dal presidente Roberto Occhiuto nei giorni scorsi ‘zona arancione’. E proprio il centro del crotonese registra la scomparsa di una giovane donna di 32 anni, Francesca, arrivata in ospedale in fin di vita, con sintomi di una grave polmonite.

La donna si è spenta ieri mattina all’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone, dove era arrivata in condizioni molto critiche. Secondo quanto si apprende il tampone molecolare avrebbe dato esito di positività al Covid anche se i familiari avevano escluso ipotesi di contatti con persone contagiate. La donna di Sant’Anna non era vaccinata e potrebbe aver sottovalutato i primi sintomi del virus.

«Un’altra giovane ci ha lasciato – ha scritto il Comune di Isola Capo Rizzuto – una morte improvvisa che ha scosso l’intera cittadinanza. Francesca è morta a soli 32 anni per una polmonite. Non è ancora certo si tratti di Covid ma la notizia è che i suoi figli non avranno più una mamma. A nome di tutta la città ci stringiamo al dolore delle famiglie e porgiamo loro le più sentite condoglianze».