Muore l’uomo rimasto ferito nell’esplosione di un casolare

Non ce l’ha fatta Domenico Soluri, l’uomo rimasto intrappolato tra le fiamme, per l’esplosione di un casolare a Gimigliano, nel Catanzarese, avvenuta sabato 3 luglio.

Le sue condizioni (illesa, per fortuna, la moglie) erano apparse già gravi all’arrivo dei soccorsi. Nelle scorse ore la terribile notizia, comunicata dall’Amministrazione comunale con una breve nota su Facebook.

A seguito dell’incidente, il primo cittadino, Laura Moschella, aveva rivolto un appello ai cittadini per dare un un contributo e aiutare le persone coinvolte nell’esplosione per l’acquisto di beni di prima necessità e per spese sanitarie d’affrontare.