Nasce a Soverato il MUDIMAR, Museo Didattico del Mare. Inaugurazione il 3 Luglio 2020

L’Istituto Salesiano è un punto di riferimento culturale ed educativo della comunità di Soverato.
Presente da oltre 100 anni, l’istituto racconta le passioni e il lavoro portato avanti dai salesiani, racconta la loro dedizione, sempre presente, verso la formazione dei giovani.

Una passione particolare di un salesiano naturalista, Don Augusto Rinaldi, ha catturato immediatamente l’attenzione dei biologi del CESRAM. Più di 60 anni fa il religioso ha raccolto, conservato e collezionato meticolosamente diverse specie. Il CESRAM ha così rispolverato questi campioni con l’obiettivo di esaltare la loro autenticità e dare un senso al lavoro complesso e unico svolto, arricchendolo di curiosità e conoscenze sul mondo scientifico e sulla nostra amata Calabria.

Nasce così il MUDIMAR, Museo Didattico del MARe, che prende vita all’interno dello stesso Istituto Salesiano. La sala museale ha il compito di far conoscere questa collezione esclusiva e di far conoscere, inoltre, gli abitanti, gli habitat e le aree protette presenti nel nostro mare.

Dall’Associazione CE.S.R.A.M., Centro Studi e Ricerca Ambiente Marino, grazie ad una linfa vitale e creativa, nasce questa nuova ramificazione innovativa denominata MUDIMAR. L’obiettivo del museo è quello di avvicinare i ragazzi alle scienze marine tramite attività ludico-ricreative che abbracciano la sfera dell’educazione ambientale, sensibilizzare piccoli e adulti verso forme di tutela ambientale e valorizzazione del territorio, organizzare corsi di formazione e programmare itinerari alla scoperta di bellezze naturalistiche.

Le attività che verranno svolte sono state anche inserite nel progetto di apertura dell’oratorio secondo le linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e sono un modo per alleviare le piccole ferite che sono state create dall’emergenza COVID19 nella psicologia dei bambini e dei ragazzi.