Nascondeva 70mila euro in cantina, 75enne denunciata per riciclaggio

Teneva 70.000 euro nello scantinato della sua abitazine. A Taurianova, nel Reggino. Per questo i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà una 75enne del posto, per riciclaggio.

Insieme ai militari dello squadrone eliportato Cacciatori “Calabria” e dei cinofili del battaglione “Calabria”, i militari dell’Arma hanno svolto un servizio straordinario di controllo delle zone più rurali del territorio al fine di prevenire e reprimere la delittuosità in genere.

Nel corso di un’ attività di perlustrazione in località Amato, frazione lungo la strada provinciale che da Gioia Tauro conduce nel cuore dell’Aspromonte, durante una perquisizione eseguita del domicilio della 75enne, hanno rinvenuto, murate in un’intercapedine dello scantinato dell’abitazione, due buste sigillate contenenti quasi 70.000 euro in banconote di grosso taglio.

Secondo la Procura della Repubblica di Palmi, la donna sarebbe l’esclusiva detentrice della somma di denaro, sequestrata perché verosimilmente di provenienza illecita.