Nascondeva cocaina e piantine di marijuana in casa, 29enne arrestato

Un 29enne catanzarese è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Catanzaro nel corso di alcuni controlli.
Il giovane era stato già notato nei giorni scorsi da alcune pattuglie mentre si aggirava con fare circospetto nelle vicinanze della sua abitazione nel quartiere Lido, poi nella serata di domenica è stato avvistato on atteggiamento guardingo mentre si allontanava da casa.

I militari dell’Arma hanno così proceduto ad un normale controllo che si è esteso poi anche alla sua abitazione dove, all’interno di una cassettiera della camera da letto, hanno trovati due buste in cellophane contenenti complessivamente 115 grammi circa di marijuana già suddivisa, una busta in cellophane con circa 28 grammi di cocaina e un portafoglio contenente 1500 euro in contanti, suddivisi in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Subito dopo, la perquisizione è stata estesa anche ad una cantina sempre dell’abitazione, dove è stata trovata una piccola serra indoor con 5 piantine di Marijuana già in fiore, dell’altezza di circa 70 cm, oltre ad un articolato sistema organizzato per la coltivazione, composto da un impianto di illuminazione con due lampade alogene ed un convogliatore di aria elettrico dotati di timer, un termometro, un taglierino ed un altro bilancino di precisione. Al termine delle operazioni, la sostanza stupefacente, il denaro contante e tutto il materiale per la produzione, la coltivazione ed il confezionamento, sono stati sottoposti a sequestro, mentre il giovane, arrestato in flagranza di reato, dopo l’udienza di convalida, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.