Nascondeva marijuana sottoterra, 49enne arrestato nel catanzarese

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Soveria Mannelli, unitamente alle Stazioni di Carlopoli e Decollatura, coadiuvati dall’unità cinofila dello Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori di Calabria” di Vibo Valentia, nel corso un servizio finalizzato a contrastare lo spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un 49enne di Decollatura per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Grazie a Manco, un pastore belga antidroga del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, sono stati recuperati oltre 200 grammi di marijuana, occultati all’interno di un contenitore in metallo nascosto sottoterra, a circa 40 cm di profondità.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e verrà sottoposta alle analisi del caso per l’accertamento del principio attivo. Il soggetto verrà sottoposto a giudizio per direttissima davanti al Tribunale di Lamezia Terme. La sostanza oggi sequestrata avrebbe consentito la produzione di oltre 200 dosi e un guadagno sul mercato di più di 2000 euro.