‘Ndrangheta, 23 misure cautelari e sequestro di 30 milioni tra Calabria e Emilia Romagna

Misure cautelari personali a carico di 23 persone – affiliate alle ‘ndrine dei Piromalli di Gioia Tauro e dei Mancuso di Limbadi, e sequestro di conti correnti, beni immobili e quote societarie per 30 milioni di euro.

E’ l’operazione della Guardia di finanza Comando provinciale di Bologna, in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza e con l’ausilio di personale dei Comandi provinciali di Milano, Forlì-Cesena, Reggio-Calabria, Vibo Valentia e Chieti. L’operazione, tuttora in corso di esecuzione, vede in campo un centinaio di militari.