‘Ndrangheta – Blitz dei carabinieri, disarticolato il clan dei Soriano

È in corso dalle prime luci dell’alba un’operazione antimafia dei carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia che stanno eseguendo dei provvedimenti di fermo emessi nei confronti di esponenti di una ‘ndrina della Provincia.

Il blitz. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del Reparto Operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Catanzaro.

Tra le persone coinvolte nell’inchiesta spiccano il presunto boss di Filandari, Leone Soriano, la cognata Graziella Silipigni, i figli di quest’ultima Giuseppe e Caterina, Giacomo Cichello, Francesco Parrotta, Luca Ciconte. Tra i fermati spicca anche il nome di Emanuele Mancuso, il giovane figlio del boss Pantaleone Mancuso, alias “l’ingegnere”. Diversi i reati contestati a vario titolo ai fermati: dall’estorsione aggravata alla droga e alla detenzione di armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.