‘Ndrangheta, maxi blitz con tre arresti anche in Toscana

Maxi blitz conto la ‘ndrangheta tocca anche la Toscana. Dalle prime luci dell’alba i carabinieri hanno arrestato tre persone, su disposizione della Dda di Firenze. Si tratta di tre indagini collegate tra loro per inquinamento ambientale, narcotraffico internazionale, estorsione ed illecita concorrenza, tutti aggravati dal metodo mafioso “in favore di potenti cosche di ‘ndrangheta”.

Le operazioni, spiegano dall’Arma dei carabinieri, sono a loro volta connesse a un’ulteriore operazione in corso a cura della Dda di Catanzaro. Arrestate 23 persone in totale e sequestrati circa 20 milioni di euro di beni.

Ulteriori dettagli sull’operazione saranno forniti in una conferenza stampa convocata per le 11 al Palazzo di giustizia di Firenze e tenuta dal procuratore capo Giuseppe Creazzo.