‘Ndrangheta – Nasce l’ostello della gioventù in un immobile confiscato

Nasce l’ostello “Locride” confiscato alla ‘ndrangheta. Goel si e’ aggiudicato l’immobile che ospitera’ l’ostello della Gioventu’ di Locri. “Il bene, confiscato nel 2005 alla ‘ndrangheta – spiega una nota – era stato ristrutturato dall’amministrazione comunale di Locri con i fondi sociali del Pon Sicurezza nel 2009. Assegnato oggi a Goel diventera’ un Ostello di Turismo Responsabile e verra’ ribattezzato “Locride”, in onore a questa terra dignitosa e martoriata di cui aspira a diventare un simbolo di riscatto. La prima gara di assegnazione gratuita, pubblicata il 9 aprile del 2016 e rivolta agli enti non-profit, era andata deserta nello sconcerto generale”.

“Di fronte a ciò il Gruppo Goel – è scritto – ha deciso di assumersi la responsabilità sociale di presentarsi alla nuova gara tentata dal Comune di Locri che, con il suo sindaco Giovanni Calabrese, non si da per vinto e, con l’avviso pubblico del 27 ottobre 2016, ripropone agli enti non-profit del territorio il bando per l’affidamento decennale della struttura situata nella citta’ capoluogo della Locride, in provincia di Reggio Calabria. Due sono le candidature stavolta presentate e Goel si aggiudica il bene che ritorna dunque alla collettivita’ nel sano e giusto spirito della legge sui beni confiscati, dimostrando che la Locride e la Calabria non demordono e non si piegano ad alcun timore. Il progetto presentato da Goel – continua la nota – operando in collaborazione con il Comune di Locri, cerchera’ di promuovere uno sviluppo turistico e sociale che restituisca valore al territorio in una modalita’ esattamente opposta e contraria all’usurpazione mafiosa che, invece, paralizza lo sviluppo e crea disoccupazione e precarieta’ per tutti”.

“L’ostello “Locride” è una struttura ricettiva nuova e moderna di cinque piani con ascensore, in grado di ospitare fino a 45 persone. Dispone di comode e luminose camere con bagno e balcone di max tre posti letto, ambienti comuni declinati alla socializzazione e alla convivialita’, come il grande soggiorno con cucina, la sala per le attivita’ sociali, l’internet-point, la lavanderia e l’ampio terrazzo/solarium all’ultimo piano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.