‘Ndrangheta – Operazione “Astrea”: confisca per 50 milioni a imprenditore legato alla cosca Tegano

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, su disposizione della Corte di Appello di Reggio Calabria hanno eseguito nei confronti di Giuseppe Rocco Rechichi cl. ’58, imprenditore reggino ritenuto appartenente alla cosca di ‘ndrangheta dei “Tegano”, la confisca del suo intero patrimonio.

Tale provvedimento si fonda sulle risultanze delle indagini di cui all’operazione “Astrea”, condotta dal Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Reggio Calabria, conclusa con l’esecuzione di provvedimenti restrittivi personali nei confronti di 11 presunti affiliati/contigui alla cosca di ‘ndrangheta “Tegano” di Reggio Calabria – tra cui il predetto RECHICHI Giuseppe Rocco – per il trasferimento fraudolento di valori aggravato dal metodo mafioso per aver posto in essere una serie di fittizie intestazioni di beni/aziende, giungendo – tra l’altro, tramite le stesse – ad infiltrare con conseguenti condizionamenti gestionali, la società “Multiservizi S.p.a.” a capitale misto partecipata dal Comune di Reggio Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.