‘Ndrangheta – Operazione “Orthrus”, sequestrati armi e una bomba rudimentale

I carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro, nell’ambito dell’operazione contro la cosca di ‘ndrangheta ‘Iozzo-Chiefari’ per l’esecuzione di 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere, hanno scoperto un deposito di armi.

Il materiale si trovava in un locale a Chiaravalle Centrale che era nella disponibilità di una delle persone coinvolte nell’operazione.

Vi erano custoditi alcuni mitra, tra cui due kalashnikov, pistole ed una bomba di tipo rudimentale. Armi e ordigno sono stati sequestrati dai militari per essere sottoposti a perizia balistica.