Nei prossimi giorni cadrà più pioggia che da inizio anno

Nei prossimi dieci giorni cadrà più pioggia di quanta si è registrata dall’inizio dell’anno. A fare queste previsioni è Lorenzo Tedici, meteorologo de ilmeteo.it, che stima temperature «nella media del periodo» ma in presenza di precipitazioni abbondanti «per tanti giorni» e con «fenomeni persistenti sulle stesse zone» a lungo.

L’esperto aggiunge che «ci potrebbero essere delle potenziali situazioni alluvionali anche la prossima settimana, con la formazione di un ciclone molto profondo e pericoloso sul Tirreno da martedì 22 novembre».

Più nel dettaglio secondo Tedici in alcune zone del Nord — in particolare al Nord-Ovest — «gli accumuli annuali fino ad oggi sono inferiori localmente ai 300 millimetri di pioggia: ebbene i modelli meteo al momento prevedono un quantitativo maggiore su alcune zone fino al 24 novembre: in seguito potrebbe rimontare l’anticiclone ma è decisamente presto per vedere la luce in fondo al tunnel». Insomma: autunno fino a lunedì 21 «con il possibile affondo del suddetto ciclone entreremo in una fase invernale».