Neonata ingoia una spilla da balia, salvata dai medici

Aveva ingoiato una spilla da balia, ma la professionalità dei medici di Pronto soccorso, Radiologia e Pediatria ha scongiurato il peggio. Potevano essere ben più gravi le conseguenze per una bambina di otto mesi, salvata dai medici dell’ospedale di Polistena, nella Piana di Gioia Tauro.

“Nel nostro ospedale – fanno sapere i componenti del Comitato spontaneo a tutela della salute – si è verificato l’ennesimo straordinario intervento. La gravità della situazione ha reso necessario e urgente il trasferimento all’ospedale di Cosenza con l’elisoccorso. Ci giungono notizie che la bimba sta bene. Siamo davvero felici di poter raccontare la buona sanità che, indubbiamente, abbiamo nel nostro ospedale”.

Il Comitato conclude ringraziando “di cuore tutti gli operatori sanitari che, a vario titolo, hanno collaborato affinché tutto volgesse al meglio”.