Neonata muore in ospedale per aspirazione di meconio

eliambulanzaEra stata trasferita in Codice Rosso con l’elisoccorso dall’ospedale di Corigliano Calabro all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, perchè dopo il parto, avvenuto con taglio cesareo, la piccola presentava una grave asfissia perinatale per aspirazione di liquido amniotico verde con meconio. Nonostante le cure, però, la neonata, a causa della reazione chimica che il meconio crea a livello polmonare, è morta dopo appena 36 ore per grave shock cardiogeno. I genitori della bambina hanno presentato denuncia contro i medici dell’ospedale di Corigliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.