Neonato muore in ospedale 5 giorni dopo il parto, aperta inchiesta

Vige riserbo sul caso del neonato morto dopo sette giorni dal parto. La giovane neo mamma, ha dato alla luce un bimbo di cinque chili lo scorso 22 maggio all’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza. E se le accuse mosse contro i sanitari da parte dei genitori fossero vere sarebbero davvero gravi.

Sembra infatti che i medici del reparto di ginecologia siano accusati durante il parto di avere fatto cadere il bambino a terra per via di manovre sbagliate e che addirittura si sarebbe lussato una spalla. Dopo cinque giorni di vita in cui i peggioramenti sono stati quotidiani, il neonato è deceduto.

La certezza è che sul corpo sarebbero presenti segni di tumefazione. Per il momento sono in corso gli accertamenti e la Procura nelle prossime ore deciderà di eseguire l’esame autoptico sul corpo che in questo momento si trova presso l’obitorio dell’ospedale civile dell’Annunziata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.