Nessun Bollettino Epidemiologico dal Comune di Soverato, la diffida della consigliere Ranieri

“Ad oggi, 20 Gennaio, non abbiamo nessuna Comunicazione ufficiale sulla condizione epidemiologica della Città di Soverato.

– Era stato garantita l’emissione del Bollettino Epidemiologico.
– Ad ogni sollecito, la risposta è una sola: ARROGANTE SILENZIO!

– Che per i motivi descritti in questo post, e gli ulteriori descritti nell’allegata comunicazione, sono stata obbligata a DIFFIDARE IL SINDACO, con l’avviso che in mancanza di adempimento sarò costretta a rivolgermi alle competenti sedi amministrative e/o giudiziarie.

GOVERNARE UN PAESE SIGNIFICA RISPETTARE TUTTI I SUOI CITTADINI.

– Il Sindaco è la Prima Autorità Sanitaria della Città, e ha il dovere di garantire l’integrità delle norme e tutelare la salute dei suoi concittadini;
– Che la condizione di emergenza ha bisogno di una puntuale, attenta e certa azione di prevenzione, che non può essere derogata per nessuna ragione;

– Che in albo Pretorio alla data odierna non sono pubblicate nuove Ordinanze di quarantena, ed è certo che sul territorio il numero di contagi e di quarantene fiduciarie siano salite notevolmente;

– Che non è possibile, che i casi conclamati siano quelli riportati nell’ultimo Bollettino, dove già l’incongruenza sulle comunicazioni Social dei contagiati, facevano rilevare una netta incompletezza dei dati;

– Che questa mancata risposta e comunicazione da parte del Sindaco, oltre a costituire una compromissione del diritto dei Consiglieri proponenti ad esercitare con pienezza, tempestività ed efficacia il proprio mandato consiliare, è da interpretare a tutti gli effetti come una mancata risposta alla cittadinanza tutta, poiché l’Amministrazione è tenuta a riscontrare ogni istanza, ogni richiesta e non solo per questioni di correttezza istituzionale, ma per chiarire le linee di indirizzo del Governo cittadino, oltre che le azioni promosse a tutelare la salute pubblica dell’intera Cittadinanza”. Lo comunica in un post su Facebook la consigliera comunale di Soverato, Azzurra Ranieri.