Nicola Ramogida eletto Presidente dell’Unione dei Comuni Versante Ionico

Unione_comuni_Versante_Ionico_-_sedeIeri, alle ore 16,30, nella Giunta dell’Unione appositamente riunitasi (un solo assente su 8) a seguito delle modifiche statutarie approvate dal Consiglio, i Sindaci hanno dato inizio ad un nuovo corso di gestione politica, improntato su una programmazione triennale stabile e capace di dare garanzie di continuità nei programmi di lavoro, in piena sintonia con i Comuni.
In un clima di determinata e piena condivisione degli obiettivi strategici dell’Unione, consapevoli della forza che questo ente trae dall’impegno e dalla passione che i Sindaci profondono per il loro territorio, in una visione che supera i confini del campanilismo per liberarsi verso nobili scopi, sono stati eletti il Presidente ed il Vice Presidente del nuovo corso, che avrà durata triennale, in piena sintonia con il nuovo sistema contabile degli enti locali.
All’unanimità, la scelta è ricaduta sul Sindaco di Sant’Andrea Nicola Ramogida, che assume la carica di Presidente dell’Unione, coadiuvato e sostenuto dal Vice Presidente, Sindaco di Davoli, Giuseppe Papaleo, anch’egli eletto all’unanimità, e da tutta la Giunta. La discussione relativa all’elezione è durata qualche minuto, la Giunta si è subito messa a lavoro sull’analisi delle linee programmatiche che tracciano le strade da percorrere e gli obiettivi strategici dell’Unione: Servizi alla persona, Ambiente, Raccolta differenziata, Depurazione delle Acque, infrastrutture e innovazione, energie alternative e riduzione dei costi dei servizi, trasparenza ed economicità, sono l’ossatura di questo impianto gestionale che dettaglia anche i progetti di lavoro in modo che tutti i cittadini ne possano prendere visione e diventare partecipi.

Una volta valutate le linee programmatiche del mandato triennale, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione (DUP) per il periodo 2016 – 2018, elemento propedeutico alla programmazione finanziaria.
Il neo eletto Presidente ringrazia, anche a nome dei presenti, S.E. il Dott. Umberto Campini, Commissario Straordinario, intervenuto quale membro della Giunta in rappresentanza del Comune di Badolato, che ha esternato la sua ammirazione per la passione e l’impegno dei Sindaci nel portare avanti progetti condivisi a livello sovra comunale, di grande utilità per la popolazione, nonché per l’estrema serenità riscontrata in seno alla Giunta che appare concentrata su obiettivi condivisi, concreti e raggiungibili.
Un ringraziamento particolare va tributato al Presidente del Consiglio dell’Unione Marziale Battaglia, per l’impegno politico e amministrativo profuso nel ruolo di sua competenza ed in supporto ai Sindaci nei delicati momenti dell’emergenza rifiuti, dove anche grazie alla sua costante ed attiva presenza si sono ottenuti risultati concreti ed immediati per la risoluzione dei disagi venutisi a creare. Nei prossimi giorni saranno rese note le Linee programmatiche ed aperto un forum con la popolazione dei comuni per ascoltare la voce del cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.