Non si ferma all’alt dei Carabinieri, inseguito finisce contro un muro

Non si e’ fermato all’alt dei Carabinieri, mentre si trovava alla guida di un veicolo, iniziando una spericolata fuga ad alta velocità, protrattasi per diversi chilometri, che ha messo a repentaglio incolumità dei militari che lo inseguivamo e che lo hanno infine arrestato.

Si tratta di V.V. 28enne, operaio di Isola Capo Rizzuto (Kr), gia’ sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia gudiziaria. L’inseguimento e’ terminato quando il fuggitivo ha impattato contro un muro posto al margine della carreggiata sulla s.p. 47 in localita’ Cepa del centro crotonese.

L’arresto e’ stato eseguito solo dopo un’ulteriore e precipitosa fuga a piedi lungo le campagne circostanti, dove e’ stato rintracciato dopo pochi minuti. All’uomo e’ stata inoltre contestata la guida senza patente, mai conseguita, e gli sono state elevate violazioni al codice della strada per un importo complessivo pari a 5.253 euro. Gli e’ anche stato comminato il sequestro amministrativo dell’autovettura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.