Nuova intimidazione al Comune di Siderno, incendiate due auto

Ennesima intimidazione a Siderno, a distanza di pochi giorni dal proiettile depositato davanti gli uffici elettorali del Comune. Nella notte sono stati incendiati due mezzi in dotazione al Comune, parcheggiati nel deposito nelle vicinanze dello stadio comunale.

Un episodio che arriva dopo le auto bruciate al consigliere comunale Mimmo Catalano e un proiettile lasciato sul davanzale dell’ufficio elettorale: da pochi giorni si è insediata la nuova amministrazione guidata dal sindaco Mariateresa Fragomeni.