Nuova ordinanza regionale: otto comuni tornano zona rossa

Il presidente facente funzioni Nino Spirlì ha adottato un’ordinanza che dispone l’applicazione della zona rossa in otto comuni. Si tratta di Bagnara Calabria (RC), Platì (RC), Bruzzano Zeffirio (RC), Cardeto (RC), Pallagorio (KR), Cotronei (KR), Isola Capo Rizzuto (KR), Mileto (VV).

Per altri quattro comuni si prevedono invece restrizioni ulteriori rispetto alle attuali misure della zona arancione. Si tratta di: Pizzo (VV), Rombiolo (VV), San Gregorio d’Ippona (VV) e San Costantino Calabro (VV). L’ordinanza sarà efficace da domani 2 dicembre fino al 12 dicembre.

Per i comuni che diventeranno zona rossa è stato evidenziata “un’incidenza di nuovi casi confermati nel periodo in esame che, in relazione alla popolazione residente, assume aspetti di forte criticità”.

Mentre in quelli che entreranno in zona arancione rafforzata – si legge nell’ordinanza predisposta dal delegato al Covid Antonio Belcastro – “si registra un trend di nuovi casi confermati che, pur in presenza di un apparente rallentamento della curva”.