Nuova variante del coronavirus scoperta in Sudafrica. Lo hanno annunciato gli scienziati

L’emergere della variante è senza dubbio alla radice dell’aumento “esponenziale” del numero di contagi nelle ultime settimane, ha affermato il ministro della Salute sudafricano Joe Phaahla, presente alla conferenza stampa. 

“Sfortunatamente, abbiamo scoperto una nuova variante in Sudafrica che è fonte di preoccupazione”, ha detto il virologo Tulio de Oliveira in una conferenza stampa online.

La variante B.1.1.529 ha un numero “estremamente alto” di mutazioni, affermano gli scienziati sudafricani che avevano precedentemente scoperto la variante beta infettiva. Al momento,  rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti,  è difficile per gli scienziati stimare l’efficacia dei vaccini contro questa nuova variante.

La variante è apparsa anche nel vicino Botswana. A Hong Kong, la variante si è manifestata in un soggetto che era rientrato appena da un viaggiato in Sud Africa. Il Sudafrica è il paese più colpito dell’Africa. In totale, più di 2,9 milioni di persone sono state infettate.