Nuovi servizi ferroviari aggiuntivi in Calabria, nel periodo estivo il collegamento “Soverato link”

L’assessore regionale alle Infrastrutture ha presieduto la tredicesima adunanza collegiale del Comitato della mobilità che si è svolta nella sede della Cittadella a Catanzaro. Durante la riunione il direttore regionale di Trenitalia ha illustrato il Contratto di servizio quindicennale siglato ai primi di dicembre 2019 con Trenitalia, mostrandone le caratteristiche principali, in particolare relativamente ai nuovi servizi previsti e al materiale rotabile, acquistato grazie anche ai fondi regionali messi a disposizione allo scopo pari a 140 milioni di euro.

Il commissario di ART-CAL ha poi aggiornato i membri sullo stato dell’arte relativo alle procedure di gara in corso per l’affidamento dei servizi TPL su gomma che l’Ente di governo del bacino unico regionale dei trasporti sta espletando. In particolare sono previsti otto lotti di gara, di cui uno coincidente con i servizi della parte calabrese del bacino interregionale dello stretto. La documentazione di gara è stata inviata lo scorso mese di novembre all’Autorità nazionale di regolazione dei trasporti per il previsto parere preventivo obbligatorio.

I lavori si sono infine concentrati sulle proposte di servizi aggiuntivi previsti nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia per circa 100.000 km-treno all’anno su relazioni di medio-breve distanza in prossimità delle principali aree urbane della Regione: tre coppie di corse aggiuntive nei giorni feriali dal lunedì al venerdì sulla relazione Reggio Calabria Centrale – Villa San Giovanni, relazione caratterizzata da un elevato numero di passeggeri. Le tre coppie sono poste in orari tali da consentire il collegamento intermodale con le navi veloci passeggeri tra Villa San Giovanni e Messina; una coppia di corse aggiuntive nei giorni feriali dal lunedì al venerdì sulla relazione Reggio Calabria Centrale – Melito Porto Salvo, anch’essa caratterizzata da elevati numeri di passeggeri; una coppia di corse aggiuntive nei giorni feriali dal lunedì al venerdì sulla relazione Paola – Cosenza; una coppia di corse aggiuntive nei giorni feriali dal lunedì al sabato sulla relazione Lamezia Terme Centrale – Catanzaro Lido – Locri. Prosegue l’investimento per rafforzare il collegamento verso il nodo di Lamezia Terme di un tratto della linea jonica a maggiore frequenza di passeggeri e caratterizzato dalla presenza di località turistiche, in particolare Soverato, ora ancora più facilmente raggiungibili senza cambi a Catanzaro Lido grazie alla nuova coppia di treni aggiuntivi. L’idea è di rafforzare ulteriormente nel periodo estivo il collegamento per dare vita al “Soverato link”, similmente a quanto fatto sulla costra tirrenica per il “Tropea link” (già Tropea Express). La realizzazione della fermata di Caminia da parte di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e richiesta dalla Regione Calabria va nella direzione di incrementare anche i servizi ferroviari di tipo turistico.

La proposta è stata approvata con il parere favorevole di tutti i membri del Comitato della mobilità. I servizi aggiuntivi entreranno quindi in vigore sin da questo mese di gennaio. Infine, è stato dato affidato a Trenitalia, in collaborazione con il gestore della rete dei servizi ferroviaria RFI, lo studio di un nuovo servizio di collegamento veloce tra Crotone e Sibari (tempo stimato di percorrenza, 1 ora e 15 minuti) in coincidenza con il frecciargento Sibari – Roma – Bolzano. Tale servizio potrebbe essere già attivato in concomitanza con l’entrata in vigore dell’orario estivo a giugno 2020, previa approvazione da parte del Comitato della mobilità, ma presuppone una concomitante riorganizzazione dei servizi regionali per rientrare nel monte chilometrico annuo a disposizione e indicato nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia.