Occhiuto: “Facoltà di medicina a Catanzaro e Cosenza, facciamo chiarezza”


“Ho raccolto una sanità in macerie.
I calabresi non possono curarsi e vanno fuori dalla Calabria, in altre Regioni, nelle quali poi magari trovano professori universitari medici calabresi che lavorano altrove o specializzandi calabresi che lavorano altrove. E poi noi in Calabria abbiamo il sistema sanitario che tutti conosciamo”.

“In Calabria, con le macerie che abbiamo nel sistema sanitario, più competenze riusciamo a seminare, più professori universitari abbiamo nei nostri reparti, più specializzandi abbiamo, e meglio è”.

“Io non so dove andare a prendere i medici, dunque se c’è la possibilità di avere più medici e più specializzandi perché ci sono più Facoltà di Medicina, questa è una buona cosa. E io mi devo occupare di questo, dei bisogni di salute dei calabresi, non delle lotte di campanile”. Lo rende noto sui social il presidente della regione Calabria, Roberto Occhiuto.