Off roaders duri e puri a bagno nel Corace

Nato dieci anni fa per volontà di un gruppo di amici legati dalla grande passione comune per il fuoristrada e profondi conoscitori di quel fiume Corace divenuto negli anni loro palestra naturale, il Raduno Super Hard organizzato dal Team Catanzaro in 4×4 è l’appuntamento off road più sentito della provincia e non solo. Diciamo sin da subito che la manifestazione non è la solita escursione domenicale a cui partecipare con moglie e figli a seguito, bensì l’adunata dei migliori esperti della disciplina capaci di cose al di fuori del comune. Una giornata, quella di domenica 6 Dicembre, da trascorrere nel suddetto corso d’acqua e nelle vicinanze seguendo un percorso a road book pregno di passaggi difficili, guadi profondi, fangaie simili a sabbie mobili, solchi enormi ed insidie d’ogni natura che solo drivers di provata esperienza possono affrontare. Gente in grado di sfruttare le enormi potenzialità di veicoli inarrestabili che possono in occasioni del genere dare spettacolo e lasciare sbalorditi ma che nella vita quotidiana, in caso di necessità come avverse condizioni meteo o peggio ancora calamità naturali, tornano come essenziali. Auto a trazione integrale munite di riduttore al cambio, assetti alti e dotate di pneumatici con profonda scolpitura e notevole circonferenza per incrementare il più possibile la luce a terra ed evitare gli organi meccanici interferiscano con le asperità del terreno, di motori con grande coppia ed elevata capacità di traino e dotate di bloccaggio totale meccanico o elettropneumatico dei differenziali.
Le iscrizioni alla manifestazione sono previste dalle 8:30 alle 10:00 presso il piazzale antistante il centro commerciale “Valle del Corace” in località Campo di Settingiano nei pressi dello svincolo di Caraffa sulla SS 280, alle 10:00 la partenza degli equipaggi. Lo staff organizzativo rende noto le dotazioni obbligatorie propedeutiche all’iscrizione del veicolo che comprendono gomme tassellate, snorkel, strops e grilli già ancorati saldamente alla partenza e consiglia vivamente verricello e blocchi differenziali. Numeroso il pubblico di appassionati e semplici curiosi che popolerà l’alveo del fiume nel tratto che va da zona bivio Caraffa alla foce di Catanzaro lido per assistere dal vivo a quello che si preannuncia essere il festival dell’acqua, del fango e dei passaggi funambolici.

Massimiliano Giorla

Team CZ 4x4 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.