Oggi a Soverato la presentazione del libro “Giuseppe Cognata” di Vito Cesareo

Oggi giovedì 4 luglio l’aula consiliare Bruno Manti del comune di Soverato ospiterà un evento di grande rilievo ecclesiale e culturale.
Sarà presentato un libro su un vescovo salesiano, mons. Giuseppe Cognata, fondatore delle suore salesiane oblate del sacro cuore, congregazione con casa madre in Calabria, precisamente a Pellaro , provincia di Reggio Calabria.
Autore del volume Vito Cesareo, magistrato onorario già in servizio presso la pretura di Squillace e successivamente quale g.d.p. a Squillace e Catanzaro.

Il libro porta la prefazione dell’arcivescovo Antonio Cantisani, emerito di Catanzaro-Squillace e gia’ presidente della conferenza episcopale calabra.
I saluti sono affidati al sindaco Alecci e del consigliere delegato alla cultura Emanuele Amoruso che ha curato tutto l’evento con grande accuratezza culturale.saluto particolare quello di don Matteo di Fiore, direttore istituto salesiano di Soverato.
Relatori l’arcivescovo Cantisani e la giornalista-scrittrice Rossella Paone.
Di grandi e significativi i rilievi gli interventi: del procuratore della repubblica di Lamezia Terme , Salvatore Curcio, ex allievo don bosco;  del presidente federazione calabra ex allievidonbosco, Antonio Mellace; del presidente unione exallievidonbosco di Soverato, Francesco Cuteri.

Le conclusioni sono dell’autore il quale offre con il suo libro una analisi particolarissima sul vissuto umano, ecclesiale e pastorale oltreché’ culturale del vescovo cognata, da lui conosciuto negli anni giovanili.
Vescovo di Bova venne attaccato dalla cattiveria del mondo e visse venti anni di esilio per via di una sospensione delle funzioni episcopali.. poté’ godere di una eccezionale riabilitazione su intervento di due pontefici, Giovanni XXIII e Paolo VI, oggi santi.

Il libro contiene spunti specifici per una maggiore conoscenza del vescovo cognata, con una volontà di riproporre alle nuove generazioni un “vescovo dei nostri tempi tra oblazione e santità”, come recita il titolo del volume. Volume che risulta essere interessante sotto molti punti di vista e che sta riscuotendo notevole interesse nel mondo ecclesiale e non.