Oltre mezzo kg di marijuana nascosta in casa, 34enne arrestato

Ieri personale della Polizia di Stato, in servizio all’U.P.G.S.P. Squadra Volanti, del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale e del Reparto Cinofili della Polizia di Stato di Vibo Valentia, ha tratto in arresto tale S.A. di anni 34 residente a Cosenza per detenzione illegale di sostanze stupefacente ai fini dello spaccio.

Nel corso dei normali controlli, finalizzati soprattutto al controllo del territorio, il personale operante procedeva ad una accurata perquisizione domiciliare nei confronti di una persona già nota per vari precedenti di polizia.

Il personale della Polizia di Stato con l’ausilio delle unità cinofile, ad operazioni concluse, rinveniva ben occultata, oltre mezzo chilogrammo di sostanza stupefacente.

La sostanza sequestrata, hashish e marijuana, era stata frazionata ed occultata in vari vani dell’appartamento, ma grazie al fiuto dei cani della Polizia di Stato Kent e Ghismo e dei loro Conduttori veniva rinvenuta.

All’interno dello stabile veniva altresì rinvenuto e sequestrato, oltre che al classico materiale occorrente per il taglio, il peso e la vendita della sostanza, anche altro materiale soprattutto cartaceo, nella fattispecie assegni, quaderni e “pizzini” contabili.

Dell’avvenuto arresto veniva data comunicazione al P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Cosenza, diretta dal dott. Mario Spagnuolo, che ne disponeva la traduzione dell’arrestato presso la Casa Circondariale di Cosenza.

ALTRI ARTICOLI