Oltre trenta veicoli abbandonati a Catanzaro rimossi dalla polizia municipale

Sono oltre trenta i veicoli in stato di abbandono, privi di targa e di componenti essenziali della carrozzeria, che sono stati rimossi dalla Polizia locale nel corso delle scorse settimane su tutto il territorio comunale.

La task force è stata voluta ed intensificata dall’amministrazione comunale nell’ambito delle attività di presidio e di tutela del decoro urbano.

“L’operazione di controllo e rimozione di auto e moto abbandonate in città risponde alla necessità di preservare l’immagine e la sicurezza della città, attraverso un continuo monitoraggio dei vigili urbani o interventi a seguito di segnalazioni pervenute”, spiega l’assessore alla sicurezza Marinella Giordano.

“Un’attività che si è rafforzata nell’ultimo periodo, per lanciare un preciso e forte segnale di attenzione e di responsabilità da parte dell’amministrazione ed un monito a tutti i cittadini al fine di limitare il deprecabile fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei veicoli. Grazie a questa azione meritoria, inoltre, è stato possibile recuperare alla pubblica fruizione aree o spazi destinati alla sosta, liberandoli dall’ingombro di mezzi abbandonati da diverso tempo”.

La Polizia locale ha, inoltre, identificato, tramite la targa, i proprietari di ulteriori venti mezzi a cui è stata notificata formale diffida per il ritiro degli stessi. Se non dovessero rispondere entro i termini di legge, i veicoli saranno rimossi e i cittadini interessati sanzionati con multa dell’ammontare di circa 1600 euro.